Regole per un abbronzatura top!


E’ il primo maggio e parliamo di abbronzatura.
Troppo presto? No!
La pelle deve essere preparata.
Vietatissimo arrivare a giugno e farle subire lo shock di un’ improvvisa giornata in spiaggia.
Come prepararla?
Ecco qui alcuni consigli!

1. Iniziate Già da adesso ad usare filtri solari nelle parti esposte al sole per evitare che la pelle pallida dell’inverno subisca traumi dal sole primaverile, che anche se non sembra può scottare come quello estivo.  Sono molto indicati quei prodotti cosmetici che contengono poliptediti, ossia fattori di crescita naturali che hanno un’azione antinfiammatoria e di ristrutturazione della pelle danneggiata dal sole.
Io ho scelto un siero di Shiseido con fattore di protezione 15 (prezzo 35 euro circa)

2. Pulire la pelle con uno scrub per togliere le cellule morte e i sedimenti di sebo e smog.
Per pelli grasse:


Per pelli normali e miste:

Per pelli sensibili:

4. Prepariamo la pelle partendo dall’organismo. Ci sono integratori alimentari che vanno a fornire il corpo delle sostanze e vitamine che vanno a proteggere la pelle e aiutano ad avere un’abbronzatura omogenea, più intensa e più duratura. Da evitare assolutamente quelli che contengono Selenio, un metalloide che può essere nocivo.
Alcuni esempi di integratori: Beta Sun Bronze (34 euro)


Defence Sun Bionike (27 euro circa)

Inneov Solaire (28 euro)

Ricordate che anche se siete scuri di carnagione dovete preparare la pelle all’ esposizione, per evitare ogni sorta di danneggiamento.

A Giugno poi vi parlerò dei solari!

M.E.

Rispondi