Pelle perfetta in pochi step!

PicMonkey Collage

Molte ragazze mi dicono che hanno difficoltà a creare una buona base: omogeneizzare la pelle, scegliere il correttore e il fondotinta giusto, coprire le imperfezioni.
Ogni persona ha una pelle diversa quindi in questo post vi scriverò dei piccoli suggerimenti che potete seguire a seconda del vostro tipo di pelle.

• Pelle secca: è molto importante idratare ogni giorno e ogni sera la pelle di questo tipo. Se necessario chiedete consiglio al vostro dermatologo che potrà suggerirvi prodotti specifici e mirati (nel caso in cui non fosse solo un problema d’idratazione). Se la pelle è ben idratata, sarà un’ottima base per il make up. Usate fondotinta in crema o in mousse; cercate di evitare quelli compatti in polvere poiché potreste notare (e non solo voi!) l’effetto “squamette di pesce”. Oggi ci sono molti fondotinta con formule specifiche che idratano e uniformano la pelle allo stesso tempo.

• Pelle grassa: al contrario con questo tipo di pelle dovete evitare i fondotinta liquidi e usare preferibilmente quelli compatti in polvere o i fondotinta minerali. Se proprio non vi piace questa formula ci sono alcuni fondi “mattificanti” ossia formulati in modo da seccare leggermente la pelle ed evitare l’effetto lucido che può presentarsi durante l’arco della giornata o se sudiamo un po’ di più. Portate sempre con voi una cipria compatta o in polvere che toglie l’effetto lucido e che potete usare per i piccoli ritocchi giornalieri.

• Pelle mista: è quella pelle che si presenta in alcune zone secca e in altre grassa. Anche qui optate sempre per i prodotti specifici che trovare in commercio e scegliete con cura la vostra crema giorno/notte. Molto buoni anche i fluidi sebo regolatori che permettono di chiudere i pori della pelle per evitare l’effetto lucido durante il giorno.

Per chi invece ha una pelle quasi perfetta e non ha voglia di usare fondotinta di vario genere può scegliere le BB cream: creme pigmentate abbastanza leggere e multifunzione. Idratano la pelle, coprono le imperfezioni, donano luminosità e uniformano l’incarnato.
A un anno dall’uscita delle BB arrivano le CC cream (Color Corrector) che uniscono trattamento e make up. Osannate dal mercato asiatico, in Italia le possiamo conoscere tramite L’Oréal Paris con le versioni CC cream Viola e Verde.
La CC Viola combatte il colorito spento e dona luminosità; quella Verde combatte i rossori dei brufoletti, la couperose e le irritazioni.
Personalmente vi consiglio di usare i PRIMER al posto delle CC che si applicano prima del fondotinta in modo da uniformare la pelle e nascondere i difetti.

Alla prossima!

Rispondi