Miss Italia 2014

E’ iniziato tutto per gioco. E’ iniziato tutto quando credevo che la mia vita fosse andata in una direzione e invece è andata in un’altra. E’ iniziato tutto quando tra le mie pazzie estive un giorno mi sono svegliata e mi sono detta: “Oggi mi iscrivo a Miss Italia”. E così è stato.
Mi piace mettermi in gioco: in piccolo amo cantare al karaoke anche se ammetto di non essere una brava cantante, amo ballare ma non sono una ballerina… Mi piace cercare di superare gli ostacoli perchè poi se e quando ci riesci ti senti con delle forze in più, altrimenti sei spronata a migliorare!
Ho iniziato a girare la Toscana in lungo e in largo e con mio stupore ho iniziato a vincere le fasi provinciali: Miss Forte dei Marmi (c’è da dire che questa fascia dopo l’estate che ho fatto me la merito proprio ahahaha), Miss Prato e Miss Lamporecchio.Nelle selezioni regionali non è stato facile aggiudicarsi la tanto ambita fascia che mi avrebbe portato a Jesolo alle prefinali nazionali, ma alla fine ce l’ho fatta: Miss Wella Toscana 2014 sono io. Quando il presentatore Raffaello Zanieri ha annunciato la mia vittoria è stata una gioia e un’emozione grandissima. Fasciata e incoronata mi è venuto d’istinto abbracciare la mia compagna di avventura e ormai amica Miriam… In quell’abbraccio c’era tutto il bene e il sostegno che due ragazze giovani e piene di sogni si possono trasmettere. Ebbene si cara: partiamo insieme per Jesolo! 🙂
Ma l’emozione più grande è stata la felicità dei miei genitori e dei miei amici “porta fortuna” che tanto mi hanno sostenuto: Chiara, Giulia (l’anno prossimo tocca a voi! 🙂 ) e Gianmaria (che è il cognato più bravo e bello che potevo avere). E’ bello sapere che qualcuno ti vuole davvero bene per quella che sei e gioisca per te nei momenti felici, gliene sarò sempre riconoscente.
L’unica persona che mancava all’appello e forse la più importante è mia sorella che è andata a vivere in America per dieci lunghi mesi. Io e lei ci siamo sempre volute bene, guai a chi me la toccava ma non siamo mai andate totalmente d’accordo e spesso litigavamo come forse è normale che sia tra due sorelle che hanno quasi sei anni d’età di differenza. Ma quest’estate è stata magica e ci ha fatte finalmente avvicinare… e lei è diventata la mia migliore amica, il mio tutto. Mi dispiace che non sia qui a sostenermi fisicamente ma so che lo sta facendo a distanza quindi va bene lo stesso!

Ora carica più che mai… La vera avventura iniza adesso!
V.

Rispondi