I ricordi di un uomo e quelli di una donna a distanza di anni dalla storia

Vi siete mai chiesti cosa capiterebbe se dopo 5 o 6 anni dalla fine della loro storia chiedessimo alla parte femminile e poi a quella maschile che ricordi conserva?
Per storia qui si intende non un fidanzamento vero e proprio, ma un uscire insieme, un stiamo-insieme-quando-abbiamo-voglia, un andiamo-a-cena-cinema-a-fare-una passeggiata-e-non-solo-ma-nessuno-ci-costringe.

1. D. : “e tu ti ricordi quando mi leggevi il libro per farmi addormentare?”

U. : “..più che altro mi ricordo che non sempre ti addormentavi, anzi!”

2. D. : “andavamo a fare la spesa e prendevi le cose che piacevano a me, così la tua cucina non  era più stracolma (o stravuota) di cibi tristi”

U. : “tu ti ricordi invece di quella volta in cucina accanto ai fornelli……?”

3. D. : “però in effetti mi facevi tanto ridere”

U. : ” quando ridevi mi facevi venire la carogna”

4. D. : “e quella volta che mi venne la febbre? Poverino mi curavi pure”

U. : “non me lo ricordo ma di certo non potevo lasciarti in mezzo alla strada”

5. D. : “con quegli occhietti a mandorla che pareva sorridessero”

U. : ” con quel culo che pareva parlasse”

E la donna poi si ricorda tutte le litigate, lui invece si ricorda solo le cose di letto, senza tanti giri di parole…
Lei ricorda qualche sms, lui invece….. Le cose di letto.
Lei le cene e lui… Le cose di letto.
Lei il fare la spesa insieme e lui…. Le cose di letto.
Bisogna sempre sentire le due campane.

 

Rispondi