Cara Beatrice di Uomini&Donne

Ebbene mi guardo Uomini & Donne.
Il trono classico mi fa compagnia per un’oretta una volta ogni morte di papa, visto che nel palinsesto privilegiano il trono Over.
New entry tra le corteggiatrici c’è una certa Beatrice, bella, veramente bella, con una voce che…………..nun se pò sentì!
Finchè era sullo sgabello era una Dea, quando è scesa sulla poltrona, implicando perciò l’esterna (con entrambi), s’è capito un pò il tipo.
Voce e toni da donna vissuta di 35 anni almeno, atteggiamento da “profumiera”, parole ambigue, finta determinazione, manie di protagonismo e dente avvelenato.
Io mi domando cara Bea..tu puoi dire male di tutte, ma nessuna può esprimere un proprio parere su te?
Se hai un figlio, va bene dirlo una o due volte, poi basta..lì in gioco ci sei te, non lui!
Non lo “usare” per dimostrare quanto sei matura..a lungo andare ottieni l’effetto contrario!
Attacchi sempre Noemi: appena lei dice qualcosa, subito “spari a zero”.
In un’esterna hai anche detto: cosa vuole Noemi che va all’università e si sveglierà a mezzogiorno.
Ti descrivo la vita di una universitaria DOC (cosa che io sono stata solo il primo anno).
Ti svegli alle 8 (ma solo se hai la facoltà vicino), vai a lezione (di solito segui più di una materia al giorno), pranzi al volo e ricominci, oppure vai in biblioteca a studiare.
C’è anche chi sceglie di lavorare, durante il periodo universitario. Quindi ti svegli alle 8 vai a lezione poi fai mille casting nel pomeriggio per essere presa almeno ad un lavoro al mese per pagarti le bollette, se poi hai la fortuna che le bollette te le pagano i genitori allora con quei soldini ti ci togli qualche sfizio. C’è chi però non ha la possibilità di fare la modella ed allora si cimenta in lavori differenti e magari più impegnativi.
Tanti universitari poi stanno anche fuori sede, cioè studiano in una città che non è la loro, di conseguenza oltre nuovi amici, non hanno nulla, solo la forza propria e un telefono con cui comunicare con i genitori e gli amici di sempre che adesso stanno lontano.
Ma che ne sai te.
Tu sei madre.
Embè?
Sei l’unica ad avere un figlio?
Non credo…anzi ci sono tante mamme, che con un figlio neonato cercano di guadagnarsi da vivere, purtroppo non con shooting o campagne pubblicitarie, crescendo ed educando il proprio pargolo nonostante tutto.
Te invece per ora non lavori e al lavoro non ci pensi, ma ti piace la moda (parole tue)..
A chi non piace!!!
Vedo però che il tuo sputare sentenze sulle altre, al contrario del tuo essere ingiudicabile, piace molto agli opinionisti della trasmissione, che se la rifanno su una ragazza normalissima (non che tu non lo sia) quale Noemi, che ha delle normali reazioni e fa dei discorsi del tutto usuali.
Tu invece affronti tutto dal tuo piedistallo, altissimo piedistallo, usando toni da sufficienza con il mondo intorno a te.
Quando scendi dal piedistallo fai un fischio, così posso ricredermi ed ammettere che mi ero fatta una falsa impressione, per quanto la mia impressione di comune telespettatrice possa essere importante.
Schermata 2014-04-22 a 15.35.13

Rispondi