Archivio mensile:maggio 2014

Make-up Collection by Marc Jacobs

“Per me, il make-up è un accessorio, alla stregua di una scarpa o una borsa.
È un lusso che le donne amano concedersi e che le sublima”

E’ questa l’idea che ha del make-up Marc Jacobs, il famoso stilista che ha recentemente lanciato una nuova collezione cosmetica composta da 123 prodotti beauty, divisi in quattro linee dove ogni donna può esprimere la propria bellezza e creatività: The Vamp, The Tease, The Lolita e The Starlet.
Stile e personalità si fondono insieme regalando prodotti e packaging ultra glam per essere alla moda non solo nella scelta degli outfit, ma anche per quanto riguarda la nostra bellezza. Vediamo insieme nel dettaglio i prodotti della collezione Marc Jacobs make up 2014.

Per la base viso la collezione propone il Genius Gel Fondotinta Ultra Performante dalla innovativa formulazione in gel anti-age a lunga tenuta, con una coprenza che va da naturale a media che rende la pelle ultra levigata e luminosissima grazie al Lipodipeptide, che aiuta a rigenerare ed idratare la pelle, e al Sodio Ialuronato.
A questo fondotinta si può abbinare il Re(marc)able Full Cover Concealer, il correttore full-cover arricchito di sostanze come proteine di soia, burro di karitè ed olio di cocco. Anche questo prodotto estremamente nutriente va a correggere le discromie ed idratare una zona molto secca come quella del contorno occhi.

Per il trucco occhi la linea beauty di Marc propone quattro diverse palette dal nome Style eye-con no; i packaging eleganti delle palette racchiudono al loro interno sette diversi ombretti ciascuno, a lunga durata, dal  finish vellutato con tonalità metallizzate, mat cremose e perlate iridescenti. Per intensificare ulteriormente lo sguardo e per donargli profondità, la collezione prevede anche il Magic Marc’er – Eyeliner di Precisione, l’Highliner – Matita Gel ed infine il Lash Lifter Mascara.

Per riscaldare le gote e ravvivare l’incarnato, la linea propone Shameless Blush Brillante declinati in ben nove diverse nuance intense, iper pigmentate ed audaci. Per scolpire i lineamenti e dare loro volume, invece, viene proposta O!Mega Bronze una terra abbronzante formato maxi che illumina il viso grazie al suo esclusivo finish mat ed è disponibile nella tonalità universale Tantric.

Infine, per quanto riguarda la bocca, abbiamo due diverse proposte: i rossetti Overmarc Mattle Lip Gel, che hanno all’interno una formulazione innovativa in 3d volumizzante, che regala labbra sensuali e riduce anche i segni dell’età, grazie alla Vitamina E all’estratto di Mirra, ed i gloss Lust for Lacquer Lipgloss Effetto Vinile ricchi al loro interno di estratto di semi d’uva, questi prodotti assicurano una coprenza totale ed un’idratazione continua e rimpolpante.

I prezzi di ogni singolo prodotto non sono propriamente “low cost”, ma trovo che acquistare alcuni “pezzi” ne valga la pena, sia per le formulazioni altamente innovative e confortevoli, sia per lo stile che Marc Jacobs ha impresso a questa bellissima make up collection!

Veronica Sirocchi

 

Miss(es) Sunshine Daughters: il Make Up!

Domenica 18 Maggio avevo un appuntamento alle spiagge bianche (tra Rosignano e Vada) con le due vincitrici del concorso Miss Sunshine Dautghers, che si è tenuto il 13 Marzo 2014 al centro commerciale I Gigli di Campi Bisenzio (FI).
Come professionista ero insieme al fotografo Jacopo Gennari.
La location è molto suggestiva: spiaggia di sabbia bianca, mare azzurro a tratti turchese.
Per quanto riguarda il trucco, in questo post vi descrivo i due make-up che ho scelto per le giovani miss e quali prodotti ho usato.

Anna (la bionda)
Occhi:
– Acqua cream di Make Up ForEver n. 05
– ombretto Burnout e Strange palette Naked 3 Urban Decay
– Khol Pencil n. 4k di MUFE
– Ombretto Green Iguana della i-Divine di Sleek
– Correttore Pro Conceal and Correct Palette /Medium di Mac
– Mascara Aqua Smoky Lash di MUFE
Base:
– Face and Body n. C2 di Mac
– Cipria 30 Naturel di Chanel
– Palette Blushissimi di Neve Make up per il blush
Labbra:
– True Lips n. 27 di PUPA
– Rossetto Milano Red Laque n. 7 Deborah

Caterina
Occhi:
– Aqua Eyes N. 2L MUFE
– Ombretto Busted, Snakebite, Suspect e Foxy palette Naked 2 Urban Decay
– Correttore Pro Conceal and Correct Palette /Medium di Mac
– Mascara Aqua Smoky Lash di MUFE
Base:
– HD Foundation n. 125 + 140 MUFE
– Cipria 30 Naturel di Chanel
– Palette Blushissimi di Neve Make up per il blush
Labbra:
– Aqua Lip n. 1C di MUFE
– Gloss Lab Shine Star collection di MUFE

La giornata è stata veramente bella, seguire un servizio dall’inizio alla fine è molto costruttivo e posso sempre seguire ogni fase del “lavoro” ritoccando qua e là se necessario. Se avete domande sui prodotti scrivetemi sulla mia pagina FB
A presto! Sara Make Up

doppiaSara Romagnoli

i 5 minuti del puffo brontolone

Non sopporto i piccioni che si mettono sulla grondaia e mi iniziano a scagazzare la terrazza, almeno fossero coprofagi e invece no: defecano e si librano più liberi nell’aria.
Non sopporto chi ordina da mangiare di tutto di più per far vedere che è una magra mangiona e poi lascia tutto nel piatto.
Non sopporto chi pesa 35 chili bagnata e mette hashtag come #urgedieta.
Non sopporto le domande stupide, sia quelle che ti fanno pur sapendo già la risposta, ma te le pongono magari per girare il dito nella piaga oppure quelle che son fatte giusto per dare aria alla bocca o per allenare le dita sulla tastiera.
Non sopporto chi ha 18 anni e si crede di essere già una donna vissuta.
Non sopporto chi dice “auuuuu” (e chi è di grosseto sa a cosa mi riferisco) o chi dice “strapeso”.
Detesto sky che mi ha chiamato 20 volte circa per offrirmi il pacchetto sport per vedere i mondiali…dopo un anno di partite secondo voi mi voglio vedere pure i mondiali nel mese di vacanza??? E poi l’Italia me la vedo sulla Rai, almeno quella, sennò il canone che me lo pago a fare 😛
Odio le commesse musone, quelle che se entri nel negozio sembra tu li faccia un dispetto (ancor più grave se sono le proprietarie).
Non sopporto chi ti dice “per voi è riservato un trattamento speciale” e poi da 85 euro, ti fanno lo sconto di 5..preferisco non avere lo sconto quasi e ci farebbero più bella figura loro.
Non posso vedere le scarpe dei cinesi, tantomeno le borse.
Non reggo chi si spaccia per fashion blogger (qui potete dire..”ma anche voi lo siete”, no niente affatto, mai usata la parola “fashion”) e poi si vestono da cani…e anzi ultimamente i cagnolini sono molto meglio vestiti!
Mi urta chi viene allo stadio con i tacchi, giusto per farsi vedere.
Odio chi si intrufola.
Odio il buon viso a cattivo gioco.
Non sopporto più chi fa la diva, chi non ha un briciolo di umiltà, chi si sente la principessa sul pisello.
Penso che i colori fluo accozzati a mo’ di arcobaleno facciano schifo ancor di più se sono abiti di stoffe sintetiche.
Non sopporto Beatrice Valli e i suoi “e quindi?e quindi?e quindi?” ripetuti all’infinito.
Non reggo chi non si fa mai una risata e che per ridere ironizza su difetti degli altri, ma quando gli altri ironizzano sui suoi allora son cazzi.
Per oggi mi fermo qui.
Mi pare abbastanza.
ahahahahhahaha
Buona giornata dal Puffo Brontolone.
2251_IoOdio

il make-up anti afa!

Ormai sta arrivando il caldo in tutte le città e non sempre abbiamo voglia di appesantirci con grandi quantità di makeup!
E allora quali prodotti e tecniche possiamo utilizzare per mantenere comunque un aspetto “curato” e “gradevole”?
Con l’arrivo delle alte temperature, la pelle del viso non deve essere soffocata con prodotti troppo pesanti che andrebbero ad occludere i pori causando irritazioni e la comparsa di qualche brufoletto.
Come primo step, dopo avere deterso bene il viso, nutriamo la pelle con una buona crema idratante come ad esempio l’HYDRAPHASE UV INTENSE LEGERE di La Roche Posay con SPF20 specifica per pelli sensibili, idrata e penetra in profondità grazie all’acido ialuronico presente al suo interno.la roche idrat
Compiuto questo primo passaggio potete passare alla vostra base.
A molte donne non piace applicare un fondotinta coprente o fluido in questa stagione, un’alternativa valida per loro è la BBcream!
Questo prodotto è più leggero e confortevole dei normali fondotinta: contiene pigmenti di fondotinta che regalano un colorito sano e uniforme, una crema idratante per mantenere nel corso della giornata la nostra pelle “fresca” e protezione solare.
Fra le molte BBcream vi consiglio quella del brand KIKO, disponibile in ben cinque tonalità differenti, oppure la BB Cream Erborian che grazie alle erbe contenute al suo interno rende la pelle liscia, vellutata e profumatissima.


Un’alternativa valida alla BBcream, per chi ha la pelle particolarmente grassa, è il fondotinta minerale, come quello del brand BARE Minerals, che grazie alla sua consistenza in polvere, libera copre e uniforma l’incarnato lasciando traspirare i pori.
bare minerals
Per quanto riguarda il resto del makeup, consiglio di puntare tutto sulla bocca con tinte labbra dal finish lucido o glossy come quelle della linea REVLON JUST BITTEN KISSABLE oppure CLINIQUE CHUBBY STICK dalle nuance corallo, fucsia e geranio.


Infine, per colorare le nostre guance, optate per un blush in crema come quello di PUPA della linea LIKE I DOLL, da sfumare con le dita per un effetto bonnie mine davvero cool!
like a doll blushVeronica Sirocchi

I nostri meravigliosi bikini FAANJ

Fantastici colori e tessuti per i bikini Faanj di cui vi abbiamo già parlato..allora non resta che guardare le foto con i nostri !!!

ph. Photodigitalart

Alberto C. per LePerleDiPinna for Happiness & Kjore Project

Ed eccomi qua, beato tra le donne!
Mi presento subito: sono Alberto e curerò parte della rubrica maschile di questo bellissimo blog.

Vi farò conoscere nuovi brand, brand che vale assolutamente la pena conoscere.
Dietro ogni piccolo marchio c’è tanto lavoro, amore e dedizione e quasi nella totalità dei casi, questi tre fattori sono sinonimo di originalità, qualità e bellezza.
Essendo sardo, non posso che iniziare questa mia nuova avventura presentandovi le maglie di LePerleDiPinna for Happiness: una maglia basica che non sarà più tale dopo aver letto e riso per la perla che il mio amico Andrea ha pensato.
Frasi ‘cattive’, ironiche e pungenti che vi renderanno il protagonista della serata per almeno 15 minuti…..come il grande Warhol diceva.

E dalla Sardegna si vola in Scandinavia, per farvi conoscere una linea di prodotti di pelle di una bellezza unica data dalla linearità e pulizia del design, tipico del nord europa.
Porta laptop, cartelle porta documenti, portafogli o cover per iphone….disegnati e realizzati con tecniche di più di 50 anni fa, tecniche che hanno una storia e rappresentano una garanzia di un prodotto che, anche grazie all’utilizzo di pellami italiani di prima qualità, durerà nel tempo.

Impariamo a fare un bel mix di ciò che decidiamo di indossare..vestirsi, per come la vedo io, è un po’ un gioco, grazie al quale possiamo sbizzarrirci, senza però perdere il senso del gusto e dell’eleganza.
Non mi resta che salutarvi e darvi l’appuntamento a prestissimo….

A.

 

Tazze di tè e tane del Bianconiglio. Come raggiungere il paese delle meraviglie.

La Regina Bianca, il Brucaliffo, il Cappellaio Matto, la Regina Rossa…prendete questi ingredienti, mescolate con cura e aggiungente un pizzico di follia. Condite con un’emulsione di fantasia e colori a vostro piacimento. Decorate con lei: Alice. Conservate con cura, come si fa con le cose preziose.

In tutte noi c’è un po’ di Alice: la ragazzina sognatrice ma realista; indifesa ma coraggiosa; la bambina che a volte è costretta, suo malgrado, a diventare adulta.

“Alice, non si vive per accontentare gli altri. La scelta deve essere solo tua. Perché quando andrai ad affrontare quella creatura, ci dovrai andare da sola.”

Il punto è proprio questo, questa frase. Troppo spesso ce ne dimentichiamo tra un file excel e una telefonata, tra la lista della spesa e il biglietto della lavanderia, tra la sessione di allenamento in palestra e l’ultimo ritrovato salva linea per la prova costume. Non si vive per accontentare gli altri, si vive per accontentare noi stesse.

Si vive per essere libere di prendere le nostre decisioni. Facili o difficili come solo le scelte sanno essere ma comunque nostre e di nessun altro.
Più leggere e consapevoli nel fare quello che abbiamo voglia di fare, in quel preciso istante, senza preoccuparsi troppo di ciò che seguirà dopo.

Certo è semplice dire tutto questo, il difficile è farlo. Ma cercare di ritagliarsi un po’ di spazio per essere Alice in Wonderland ogni giorno ci permette di tornare bambine, spensierate e vere nei gesti così come negli affetti.

“Si dice che per sopravvivere qui bisogna essere matti…quasi come un cappellaio…e per fortuna io lo sono! “

A tutte le Alice che non smetteranno mai di essere folli e colorate.

G.

 

In mezzo a una via ;)

Decisamente sui generis gli outfit scelti per questo set.
Mood: sono andata a fare serata ed ho fatto l’alba.
Ma questa è anche una nostra parte!
Grazie Vincenzo Niola per gli scatti.

Maria Elena indossa:
1° outfit
Gilet in pelliccia Cycle
Chiodo Mangano
Shorts Whiteon
Parigine H&M
Scarpe Golden Goose
2° outfit
Chiodo Mangano
Body Asos
Gonna Imperial
Calze Calzedonia
Scarpe Santoni
Collane La Fata Scalza

Veronica indossa:
Cappotto Balmain
Maglia top Zara
Jeans Guess
Scarpe Yvves Saint Laurent
Collana La Fata Scalza

Bikini milanomarittima: 100% made in Italy!

Oggi vi presentiamo la favolosa azienda “BIKINI milanomarittima” che produce costumi da bagno moda e beach wear.

L’azienda è stata fondata nel 2011 a Crema, in Lombardia, da un gruppo di imprenditori locali che hanno rilevato l’attività dell’azienda di abbigliamento cremasca “Vertigine”, con esperienza ventennale nel settore del beachwear.

Tutti i costumi da bagno BIKINI milanomarittima sono prodotti esclusivamente in Italia, con materiali 100% made in Italy.

L’azienda gestisce concept store monomarca a Crema e Milano Marittima. I costumi da bagno Bikini milanomarittima sono presenti nelle più prestigiose località italiane, da Capri a Santa Margherita Ligure, da Roma a Portocervo, oltre a Forte dei Marmi, Cattolica ed Ascona (Svizzera), dove è disponibile l’intera collezione
Il brand è presente anche all’estero, in oltre 50 località del mondo, in vari paesi, tra cui Spagna, Grecia, Stati Uniti, Russia e Giappone, con un fatturato in costante crescita.

Quindi non mi resta altro che farvi vedere un assaggio della loro bellissima collezione: ecco me, Veronica, e Maria Elena coi costumi firmati Bikini milanomarittima!

Shooting by Photodigitalart.

Invece qui troverete le foto delle vincitrici del nostro concorso, Miss Sunshine Daughters, che indossano i costumi Bikini milanomarittima: le cinque ragazze finaliste hanno ricevuto un bellissimo costume a testa.
http://www.sunshinedaughters.it/miss/

Per qualsiasi altra info e per vedere l’intera collezione ecco il sito Bikini milanomarittima:
http://www.bikinimilanomarittima.it/
E la loro pagina facebook:
https://www.facebook.com/bikinimilanomarittima?fref=ts

V.

Pihasa

 

20140511-235408.jpg

Cosa significhi non si sa bene, si sa solo che due ragazzi fiorentini, dopo una notte brava, iniziano ad usare questo termine per indicare qualsiasi cosa.
E’ da allora, due anni or sono, che decidono che questo nome non rimarrà fine a se stesso, bensì sarà un brand.
Duccio Conti e Manuel Francalanci, aiutato dal grafico Andrea Braccialini, iniziano così la loro avventura nel settore moda, facendo t-shirt e felpe con triangoli e cerchi.
Il loro stile è semplicemente seguire il loro istinto, è così che allora dalle geometrie si passa all’ animalier o al floreale, giocando molto sulle texture.
Duccio ha uno store a Grassina (Firenze) dove vende i suoi capi, ma sono in crescita ed hanno una grande volontà di far conoscere il loro marchio in giro.
Con l’arrivo della stagione estiva sono arrivate a far parte della famiglia Pihasa anche due stiliste che hanno in mente nuovi giochi di materiali e fantasie per la collezione femminile.
Presto sarà attivo anche l’ e-store, per adesso date un occhiata al sito www.pihasa.it e a questa mia maglia-top!

 

Ph. Photodigitalart
Shorts: Whiteon

 

L’estate si avvicina…Faanj Beachwear !

L’estate si avvicina: le giornate si sono allungate, l’aria inizia ad essere piacevolmente calda e tante persone sono già al mare a “mostrar le chiappe chiare”.
Amo questo periodo. Amo iniziarmi a vestire più leggera dopo un inverno freddo e passato col giubboto perennemente addosso. Amo uscire e fare l’aperitivo al tramonto. Amo iniziare a programmare le vacanze. Amo il pensiero che tra poco andrò al mare e inizierò ad abbronzarmi. Amo l’idea che tra poco ci divertiremo tutti insieme tra feste in spiaggia e locali.
E quest’anno amo il fatto che quest’estate… finalmente mi laureo.

Ecco qua allora un assaggio d’estate con i miei selfie con i bellissimi e coloratissimi costumi Faanj Beachwear!
Li trovate tutti da Ponderosa a Marina di Carrara!

Baci a tutti!!!

V.

T_sheart

Come fa una t-shirt a diventare t-sheart? Semplice: nel crearla basta metterci il cuore!
Sia come metafora che di fatto, queste due sorelle unite alla loro mamma, creano questi splendidi capi con passione e #contuttoilcuore!
Ogni pezzo ha il suo cuoricino, grande, piccolo, davanti o dietro, applicazione o tasca… Non manca mai!
Scoprite di più sulla loro pagina Facebook  https://www.facebook.com/pages/T-sheart/101056573369730?fref=ts!!!

Ph. Photodigitalart

Shorts: Whiteon

BLESSY BEACHWEAR

Ciao a tutte ragazze!
Il sole si sta finalmente iniziando a farsi sentire, allora vi vogliamo presentare una linea di costumi limited edition prodotti dal brand Blessy Beachwear.
Questa capsule ci ha veramente ammaliato sia per la qualità del tessuto, che per la fantasia utilizzata…veramente fresca ed estiva!
Diamo la parola a chi c’è dietro a queste splendide creazioni:

Blessy Beachwear nasce dall’incontro casuale di quattro persone: un imprenditore, una giovane stilista di appena ventidue anni, una designer e un consulente di moda.
Ognuno di loro con un desiderio in comune: entrare nel mondo della moda.
Lo spirito del divertimento è quello che caratterizza il mondo Blessy dove la vera protagonista é colei che indossa e mostrare che è possibile fare moda Made in Italy con budget anche accessibili, utilizzando tessuti di alta qualità.
Lo start up è stato subito un successo così da ricevere in pochissime settimane richieste da tutta Italia, tanto da invogliarci a fare subito una seconda edizione chiamata “Capsule”, che verrà contraddistinta con il marchio Limited Edition.
Quest’ultima, che sarà consegnata nei negozi a fine maggio, doveva avere uno spirito completamente diverso dalle prime uscite, riferendoci all’estate e a ciò che la caratterizza non potevamo fare altro che scegliere fantasie in tema.. ” Passion Fruit”!

Ph.: Nuccio Carone

Regole per un abbronzatura top!


E’ il primo maggio e parliamo di abbronzatura.
Troppo presto? No!
La pelle deve essere preparata.
Vietatissimo arrivare a giugno e farle subire lo shock di un’ improvvisa giornata in spiaggia.
Come prepararla?
Ecco qui alcuni consigli!

1. Iniziate Già da adesso ad usare filtri solari nelle parti esposte al sole per evitare che la pelle pallida dell’inverno subisca traumi dal sole primaverile, che anche se non sembra può scottare come quello estivo.  Sono molto indicati quei prodotti cosmetici che contengono poliptediti, ossia fattori di crescita naturali che hanno un’azione antinfiammatoria e di ristrutturazione della pelle danneggiata dal sole.
Io ho scelto un siero di Shiseido con fattore di protezione 15 (prezzo 35 euro circa)

2. Pulire la pelle con uno scrub per togliere le cellule morte e i sedimenti di sebo e smog.
Per pelli grasse:


Per pelli normali e miste:

Per pelli sensibili:

4. Prepariamo la pelle partendo dall’organismo. Ci sono integratori alimentari che vanno a fornire il corpo delle sostanze e vitamine che vanno a proteggere la pelle e aiutano ad avere un’abbronzatura omogenea, più intensa e più duratura. Da evitare assolutamente quelli che contengono Selenio, un metalloide che può essere nocivo.
Alcuni esempi di integratori: Beta Sun Bronze (34 euro)


Defence Sun Bionike (27 euro circa)

Inneov Solaire (28 euro)

Ricordate che anche se siete scuri di carnagione dovete preparare la pelle all’ esposizione, per evitare ogni sorta di danneggiamento.

A Giugno poi vi parlerò dei solari!

M.E.